Esordisce in Rai con i Caroselli nel 1962.Nel 1974 arriva la prima vera consacrazione artistica con lo sceneggiato televisivo No, no, Nanette, di cui è protagonista, con le musiche del maestro Ceragioli, un professionista severissimo che per farle emettere le note più alte la pungeva da dietro le spalle con uno spillone.Il ricordo di Elisabetta di altri professionisti con cui ha lavorato: Erminio Macario non era altrettanto severo, ma sapeva perfettamente tutte le battute e le parti degli attori; Ernesto Calindri invece la obbligava a presentarsi al lavoro anche con la febbre a 38 gradi.

Come cantante, Elisabetta interpreta La banda dei cinque, sigla di un telefilm poliziesco per ragazzi, per cui ricorda persino di aver realizzato un servizio fotografico a Londra con gli attori originali, durante la registrazione del brano collaborò con Olimpio Petrossi, produttore artistico dell'Rca, di cui serba un ottimo ricordo (il retro del 45 giri era Tarzan Tarzan); poi il grande successodi Heidi (1978), un milione e mezzo di copie vendute del solo 45 giri, realizzata in studio alle 10 di mattina con Franco Migliacci, il tecnico del suono ed il coro delle Baba Yaga. Elisabetta ricorda che appena terminata la registrazione, verso mezzogiorno, si recò col produttore Migliacci in una trattoria dove fu messo il brano in diffusione, tra il pieno successo dei commensali ivi presenti (Heidi è stata successivamente presentata in diverse versioni, tra cui un remix del 1982 ed una recentissima versione in tedesco, cantata sempre da Elisabetta); e poi Canzone Logica, cover di Logical Song dei Supertramp, con arrangiamenti di Alberto Radius, operazione che Elisabetta ritiene poco riuscita, nell'impari confronto in classifica tra il brano originale e la sua cover (il retro del 45 giri, Miele, è una delle canzoni preferite della Viviani e la canta spesso nelle sue serate); nel 1982 Elisabetta si presenta infine al Festival di Sanremo col pezzo C'è Elisabetta Viviani ha partecipato ad innumerevoli programmi tv sia in Rai che in Mediaset come cast fisso e guest star, ancora oggi si destreggia tra una fittissima agenda di appuntamenti televisivi e di serate in locali.